Dita di Polvere (l’infiltrazione mafiosa al Nord)

Sabato 19 Luglio, dalle 18.30 presso la rassegna “Aperitivi letterari al Museo” (a cura di Andrea Fogarollo), verrà presentato il nuovo romanzo di Massimiliano Comparin, non ancora edito, Dita di polvere.
Dopo il successo de I cento veli, lo scrittore varesino tratta il tema scottante delle infiltrazioni mafiose in Lombardia. 
Brani di questo nuovo testo sono stati scelti dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) per ricordare, a Palermo, l’anniversario della strage di Capaci. 
L’attrice Sara Grippo reciterà testi di Piera Aiello, testimone di giustizia sotto protezione, e di Rita Borsellino, che sarà idealmente presente con un suo comunicato scritto per l’occasione.
Proprio il 19 Luglio 1992, infatti, morirono in via D’Amelio il Giudice Paolo Borsellino e la sua scorta.

Sostengono l’iniziativa:

– Agende Rosse di Salvatore Borsellino – Gruppo Paolo Borsellino e Giovanni Falcone” Varese

– Libera – Coordinamento Provinciale Varese

– Un’altra Storia – Giuseppe Musolino. 

L’aperitivo letterario si terrà presso il Museo etnografico “Appiani-Lopez”, in pieno centro storico a Porto Ceresio. 
Ingresso libero.
Nel link sottostante trovate le considerazioni dell’autore scritte in seguito ad un incontro avvenuto il 14 gennaio scorso sulla tematica delle infiltrazioni mafiose al Nord.

compa

http://www.massimilianocomparin.it/linfiltrazione-mafiosa-al-nord/

Annunci

Un pensiero su “Dita di Polvere (l’infiltrazione mafiosa al Nord)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...