In ogni caso nessun rimorso e La fuga in avanti a Speakeasy Varese

In ogni caso nessun rimorso e La fuga in avanti a Speakeasy Varese

Il pluripremiato spettacolo della compagnia toscana Borgobonò, arriva a Varese e apre le porte ad una discussione legata al libro di Manolo Morlacchi, figlio del fondatore delle Brigate Rosse, Pierino Morlacchi, per offrire al giovane pubblico uno sguardo sugli anni di piombo.

Venerdì 6 marzo alle ore 21.00 sul palco del Teatro Santuccio torna Speakeasy Varese. La rassegna dei giovani artisti curata da Stefano Beghi e KarakorumTeatro, vede l’arrivo di uno degli spettacoli più acclamati ai festival italiani del giovane teatro indipendente: In ogni caso nessun rimorso – Parte prima. Lo spettacolo della compagnia Borgobonò (con base in Toscana) che vanta la vittoria ai festival Giovani Realtà del Teatro 2013, Giovani Direzioni 2013 e Young station 5; si presenta come lo spettacolo di punta di tutta la rassegna varesina, offrendoci uno sguardo su un tema estremamente attuale: le rivendicazioni politiche.

10827958_652095554896468_3738375366733495128_o

In ogni caso nessun rimorso. A cavallo tra ‘800 e ‘900 un gruppo di persone, definite dalla storia come anarchici – sotto il cui titolo veniva raggruppato tutto ciò che non era in accordo con lo status quo – si pose il problema di come risolvere la disuguaglianza sociale e migliorare la condizione del proletariato. Tra questi alcuni scelsero la via mediatica attraverso giornali, libri e trattati di filosofia; altri scelsero di attaccare gli sfruttatori del popolo in ciò che gli era più caro: il capitale; altri ancora entrambe le soluzioni.

Ma qual è la cosa giusta da fare? La risposta di Jules, Jouin, Platano, Rirette, Victor è una e all’unisono: non esitare, fare, perché così in futuro nessuno ci potrà recriminare che non abbiamo almeno tentato. Protagonisti di “In ogni caso nessun rimorso”: poliziotti, anarchici, filosofi, prostitute, politici, operai… Tutti colpevoli. Tutti innocenti. Tutti vittime. Tutti carnefici.

Con Mauro Pasqualini, Elisa Proietti e Andrea Sorrentino, musiche di Adele Pardi, movimenti scenici di Annalisa Cima, regia di Mauro Pasqualini, produzione Borgobonò.

A seguire il confronto dibattito di approfondimento a cura di Edizioni dEste, in compagnia di Massimiliano Comparin e Manolo Morlacchi, figlio di uno dei fondatori delle Brigate Rosse, Pierino Morlacchi, e autore de La fuga in avanti.

morlacchi cop.qxd

Dagli anni sessanta i dieci fratelli Morlacchi furono protagonisti delle lotte politiche nel loro quartiere alla periferia di Milano, il Giambellino. È in quella stessa zona che Pierino Morlacchi nel 1970 partecipò alla fondazione delle Brigate Rosse organizzando il primo nucleo con Renato Curcio. Nello stesso anno nacque Manolo, figlio di Pierino e Heidi Peusch. È lui che in queste pagine mozzafiato racconta le vicissitudini umane, rivoluzionarie e giudiziarie della sua famiglia. Un libro pervaso di tensione affettiva, che trova la misura per narrare dall’interno i risvolti contraddittori di un’epoca. Gli emozionanti ricordi di un uomo cresciuto fin dalla prima infanzia nella tempesta di una dura battaglia, una testimonianza che spezza le mistificazioni storiche e la retorica ideologica.

Prefazione di Cecco Cattaneo, edito da Agenzia X collana book.

Speakeasy Varese, la rassegna che vede protagonista la giovane generazione di artisti italiani, offre un’ importante occasione di riflessione e approfondimento su un momento storico che molti giovani non conoscono ma che ha segnato inconfutabilmente la società attuale.

Ingresso 10 Euro, ridotto (per studenti, convenzionati e attori professionisti) 8 euro.

Info e prenotazioni http://www.teatrosantuccio.it/speakeasyspeakeasy@karakorumteatro.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...