ESSERE ESSERI UMANI VS MOI – La vita di Camille Claudel – 2 marzo ore 18:30 – teatro openjob metis varese

Appuntamento a giovedi 2 marzo 2017, ore 18.30: incontro di presentazione di Essere Esseri Umani con l’autrice Marta Zighetti
e di MOI – La vita di Camille Claudel. Conducono l’incontro Filippo de Sanctis, direttore del Teatro Di Varese, e Massimiliano Comparin, direttore editoriale EDIZIONI DESTE.
Ore 21:00 inizio dello spettacolo

14725668_979504358862924_719700453971457427_n

15972719_1456009014462172_736273833489946238_o

Moi
Di Chiara Pasetti
Regia di Alberto Giusta
Con Lisa Galantini
Associazione Culturale “Le Rêve et la vie”-Fondazione Luzzati/Teatro della Tosse di Genova

Realizzato a Varese con la colaborazione dell’Assessorato alla Cultura. Si ringrazia l’Assessore Arch. Cecchi per l’attenzione prestata a questo progetto.

Voler raccontare oggi un personaggio come Camille Claudel, scultrice francese morta dopo trent’anni di internamento in ospedale psichiatrico, è un privilegio e insieme una sfida. Ci vuole la giusta dose di follia e di pragmatica lucidità. Non è una femmina facile, incarna un universo scomodo perché di talento eccelso, si muove sul palcoscenico della vita come un animale ruvido e fragile al contempo, e non si comporta mai da vittima anche se è lei stessa vittima della società maschilista in cui vive. Lisa Galantini, sapientemente diretta da Alberto Giusta, ne rende concrete e moderne le infinite sfumature. Lo spettacolo rende omaggio alla sua vocazione e alla sua complessa personalità, e vuole regalare allo spettatore quella lezione artistica e umana che lei ha incarnato: semplicità intesa come ricchezza e cura febbrile del particolare al
servizio del tutto che diventa, nelle sue mani, sublime.

Lisa Galantini, attrice, si dedica a cinema, teatro e televisione. Lavora con registi come Tonino Conte, Franco Branciaroli, Marco Sciaccaluga e Valerio Binasco. Dirige il C.F.A. Centro di Formazione Artistica di Luca Bizzarri. Alterna l’attività di attrice a quella di insegnante e di speaker.

Alberto Giusta, attore e regista, Acting coach e socio fondatore Compagnia Teatrale Gank. Si ricordano, in particolare, le sue regie de Il Misantropo di Molière e di Questa sera si recita a soggetto di Pirandello.

Chiara Pasetti. Laureata in Filosofia (cattedra di Estetica) all’Università degli Studi di Milano, con una tesi sugli scritti giovanili di Gustave Flaubert. Prosegue gli studi con un dottorato in Letteratura francese presso l’Université de Rouen, in co-tutela con l’Università di Roma3, con una tesi su Flaubert. Le sue ricerche sono principalmente incentrate sull’estetica di Flaubert, a cui ha dedicato molti saggi e articoli in italiano e in francese. Ha pubblicato nel 2007 il volume Vita e lavori del Reverendo Padre Cruchard e altri scritti, edizioni Excelsior, che contiene quattro inediti e due racconti giovanili di Flaubert mai tradotti in italiano. Ha diretto il numero 6 della «Revue Flaubert», dedicato a «Flaubert: rêves et hallucinations». Ha partecipato a numerosi convegni internazionali in Francia e in Italia, e collabora con le cattedre di Storia della filosofia dell’Università Statale di Milano, di Letteratura francese dell’Università Roma Tre, con il Centro Internazionale Insubrico “Carlo Cattaneo” e “Giulio Preti” dell’Università di Varese e con il Centre Flaubert di Rouen. Negli ultimi anni i suoi studi sono incentrati sul rapporto tra letteratura e psicopatologia nell’Ottocento. Da sette anni collabora alle pagine della “Domenica” del Sole24ore. Collabora anche a “Il Giornale dell’arte”, “Elle” e “Odissea”. Ha ideato e organizzato numerosi incontri e conferenze su tematiche legate ai suoi studi. Ultimamente si è occupata della scultrice Camille Claudel, realizzando la drammaturgia dello spettacolo MOI, liberamente tratto dalla sua Corrispondenza. Sta preparando un volume su Camille Claudel per le edizioni Nino Aragno editore (Torino). Dirige la collana “Nous” per le stesse edizioni Nino Aragno. Ha curato la traduzione e la drammaturgia de La Tentazione di sant’Antonio di Gustave Flaubert, che ha debuttato a fine 2015 presso la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola (Genova). È presidente dell’Associazione culturale “Le Rêve et la vie”, che si occupa di letteratura francese (con particolare riguardo a Flaubert) e di figure femminili che hanno segnato la cultura della loro epoca (www.lereveetlavie.it).

Annunci

oz – storia di una migrazione

L’annata di Speakeasy Varese arriva alla sua ultima serata… e Karakorum Teatro ha voluto che questa fosse una serata per tutte le età in cui affrontare un tema importante del nostro mondo attraverso la poesia di una fiaba…

Una serata ricchissima!

Dalle 17.30 VOLA IN ALTO LA FANTASIA: laboratorio di teatralità per bambini a cura del progetto Teatro Sottile di KarakorumTeatro

alle 18.30 IMMIGRATO CHI, DALLE FOIBE ALLA SIRIA a cura di EDIZIONI DESTE con la partecipazione di Silvestro Pascarella (autore di “La rivoluzione della verità”), l’autore afgano Farhad Bitani (“L’ultimo lenzuolo bianco”) e de La Confraternita del Chianti (che presenteranno il loro ESODO in scena nella prossima stagione di Speakeasy Varese)

dalle 19.45 HAPPY HOUR DI CONTRABBANDO a cura del progetto Edubar de L’Aquilone Cooperativa Sociale (con una proposta succulenta anche per i bambini presenti)

alle 20.00 la MUSICA DI CONTRABBANDO di Max Prandi in collaborazione con Black & Blue Festival membro della rete del progetto Convergenze.

alle 21.00 lo spettacolo OZ, STORIA DI UNA MIGRAZIONE

A causa di un uragano, la nave da crociera su cui viaggia la piccola e viziatissima Dorothy, naufraga. Al risveglio, la bambina, si ritrova catapultata in una realtà mai vista prima. Comincia per lei un lungo cammino attraverso paesaggi meravigliosi ma anche terre devastate dalla guerra. Durante il percorso, Dorothy incontra persone incredibili: c’è chi vuole conquistare il proprio diritto allo studio; un ex-soldato, un disertore che tutti immaginano gloriosamente morto in battaglia. Tutti sono in viaggio verso O.Z. Verso la speranza, verso l’utopia di cambiare la propria vita. Ma O.Z. è una finzione. O.Z. è solo una delle tante “Lampedusa” dei nostri giorni.

Regia Giacomo Ferraù
Drammaturgia Giacomo Ferraù, Giulia Viana
Con Andrea Pinna, Libero Stelluti, Valentina Scuderi, Giulia Viana
Produzione Eco di Fondo con il patrocinio di Amnesty International e di Gruppo EveryOne – EveryOne Group for the international cooperation on human rights culture.

A seguire festeggiamenti di fine stagione!!!

Ingresso 4 Euro per i minori di 14 anni
8/10 Euro (ridotto per studenti, attori professionisti, soci di Associazione culturale Red Box, convenzionati e per coloro che verranno in teatro in biciletta)

Per info e prenotazione
speakeasy@karakorumteatro.it

la rivoluzione della verità cover frontale jpg.jpg

13072781_836857973086891_8382379833024602847_o

Golden Show – Speakeasy Varese – 16 gennaio 2016

Teatro Gianni Santuccio

via Sacco 5 Varese

16 gennaio 2016

Speakeasy Varese

10344435_777946742311348_2421803971493868963_o

Nuovo anno ma stessa filosofia e in un progetto come questo non poteva mancare una serata dedicata esclusivamente alla creatività femminile!

Programma ricchissimo, come al solito, e con una novità!

Dalle 15.30 alle 18.30 RISATE DI CONTRABBANDO – LABORATORIO SULLA COMICITA’ PER SOLE DONNE
un pomeriggio per scoprire e sperimentare il lato comico della donna a cura Giorgia Goldini.
Autrice e protagonista del Gold Show. Varesotta d’origine, vive e lavora a Torino. Ha 33 anni. É un’ attrice comica. É alta 1,52. É quasi felice. Si scrive le cose che fa. Il suo colore preferito é il verde acqua. 20 volte al mese pensa di cambiare lavoro. Per il resto tutto bene.
Laboratorio e spettacolo a soli 15 Euro!
Per iscriverti scrivi a Speakeasy Varese o via mail a speakeasy@karakorumteatro.it

dalle 19.45 APERITIVO DI CONTRABBANDO a cura degli amici di Edubar e L’Aquilone Cooperativa Sociale

dalle 20.00 spazio per le ARTISTE DI CONTRABBANDO, musica al femminile a cura di Associazione culturale Red Box e CORPO 3 di Francesca Craffini, Veronica Mazzucchi e Sara Russo, esposizione artistica a cura de “la tana delle costruzioni” – Laboratorio d’arte

alle 21.00 spettacolo GOLD SHOW
di e con GIORGIA GOLDINI.
Spettacolo comico, elegante, originale, sorprendente, folle, movimentato, interattivo, sano, estemporaneo. All’improvviso.
Non si presenta come il classico spettacolo “da guardare” ma come uno spettacolo da “comporre” sul momento. Consultando infatti un comodo menù il GOLD SHOW prende letteralmente forma in base ai gusti e alle scelte del pubblico. È qualcosa in continuo movimento, che cambia e si modifica sotto agli occhi degli spettatori, è qualcosa che non sai cos’è fino all’ultimo secondo. Che ti stupisce, che non te lo potevi aspettare, che ti fa ridere, ma non solo.

a seguire SPEAKEASY COMEDY NIGHT – IL CINEMA CHE CI HA FATTO RIDERE
Proiezioni e racconti sulle prime attrici comiche della storia del cinema a cura di Alessandro Leone di Cinequanon.it in collaborazione con Cortisonici Varese e Filmstudio ’90.

La serata è organizzata e promossa insieme alle associazioni EOSSNOQ Varese e L’albero di Antonia che saranno ospiti del Teatro Gianni Santuccioper scambiare quattro chiacchiere con tutto il pubblico di contrabbando… e non solo!

Vi aspettiamo!

Ingresso alla serata 10/8 Euro (ridotto per studenti, attori professionisti, tesserati Redbox), 15 euro se si partecipa anche al laboratorio pomeridiano.

Aperitivo 5 Euro (con uno sconto se non sprechi e ti porti il bicchiere da casa!)

CINEMALTEATRO #speakeasy #edizionidEste #cortisonici

1504469_627077544064936_4112451120193183565_o

CINEMALTEATRO: A SPEAKEASY VARESE SI GIOCA CON IL CINEMA!

Il teatro indipendente incontra Cortisonici al Teatro Santuccio di Varese.

Venerdì 9 gennaio sul palco del Teatro Santuccio torna Speakeasy Varese. La rassegna dei giovani artisti celebra il 2015 con una vera festa della cultura indipendente: teatro, editoria, e questa volta una particolare attenzione al mondo del cinema.

CINEMALTEATRO di Loris Fabiani, con Umberto Terruso e Michele Di Giacomo, è il primo spettacolo di puro intrattenimento della programmazione curata da Stefano Beghi e da KarakorumTeatro. La ricetta è semplice: prendi un attore di teatro, un grande film, un pubblico partecipe; mettili insieme in uno spazio che non è il solito teatro,senza barriere tra platea e palcoscenico, tra attori e spettatori… e avrai CINEMALTEATRO!

Gli attori interpretano dal vivo, in 20 minuti, le storie dei grandi film Hollywoodiani, coinvolgendo il pubblico in un divertente svolgersi di dialoghi, scene e monologhi: è un’occasione per giocare, per prendere parte alle grandi storie che ci hanno fatto sognare, alle grandi avventure dell’immaginario hollywoodiano… lo spettacolo ideale per chi vuole passare una serata esilarante e per coloro, che almeno per una volta, vogliono sentirsi delle star!

Quando a Varese si parla di cinema, non si può fare a meno di CORTISONICI: l’associazione, che da anni organizza in città il festival internazionale del cortometraggio, sarà la protagonista del consueto aperitivo organizzato da Edizioni dEste a partire dalle 19.30 a ingresso libero: sarà l’occasione per presentare al pubblico il bando di concorso ’15 (www.associazionecortisonici.it/associazione/bandi-2015/) e per proiettare alcuni cortometraggi indipendenti, che ci faranno divertire, come sempre succede quando si fa cinema giocando!

Un doppio appuntamento all’insegna della risata, un vero e proprio augurio per il pubblico: buon inizio anno con Speakeasy Varese!

Catering aperitivo con prezzi easy a cura di Twiggy Varese, ingresso libero all’aperitivo delle 19:30

Inizio spettacolo teatrale ore 21:00

Ingresso 10 Euro, ridotto (per studenti e attori professionisti) 8 euro. Info e prenotazioni www.teatrosantuccio.it/speakeasy – speakeasy@karakorumteatro.it

VADO AL MASSIMO! terzo appuntamento speakeasy #sport

VENERDI’ 5 DICEMBRE, al Teatro Santuccio di via Sacco a Varese, terzo grande appuntamento di Speakeasy Varese: una serata all’insegna dello #sport e dell’#adrenalina.

Alle 19.30 aperitivo culturale a cura di EDIZIONI DESTE (con accesso libero) in compagnia di Andrea Fogarollo e del suo libro “Alan, storia di un sogno”, in cui ha conciliato la passione per la letteratura con quella per la bicicletta, raccontando la storia del primo telaio in fibra di carbonio che ha rivoluzionato la storia mondiale del ciclismo.

VADO AL MASSIMO!
VIZI E VIRTU’ DI UN RUNNERDIPENDENTE
Un monologo tutto di corsa! Una confessione ironica capace di raccontarci cosa sta dietro la nostra voglia di correre: un tuffo nel nostro rapporto con lo sport!

Di e con Paolo Mazzocchi
Testi di Marco Bosonetto e Paolo Mazzocchi
Aperitivo e servizio bar a cura di Twiggy Varese
Ingresso allo spettacolo delle 21:00, 10 – 8 Euro, prenotazione consigliata su www.teatrosantuccio.it/speakeasy
info 3421343593 – speakeasy@karakorumteatro.it
Rassegna a cura di Karakorum Teatro
comunicato stampa  speakeasy sport 5 dicembre
2 comunicato stampa  speakeasy sport 5 dicembre
3 comunicato stampa  speakeasy sport 5 dicembre
4 comunicato stampa  speakeasy sport 5 dicembre

Continua a leggere

2GRANDI+2piccole a SpeakEasy

uscirà tra una manciata di giorni l’autobiografia di Matteo Gamerro, il nostro blogger su 4 ruote, per cui Don Ciotti di Libera contro le Mafie ha scritto una sentita prefazione.

Il libro verrà presentato, in anteprima, al Teatro Santuccio di Varese durante l’aperitivo che precede il secondo spettacolo della rassegna teatrale Speakeasy, Santi, Balordi e Poveri Cristi.

COPERTINA 2+2 per web 200x300

Matteo Gamerro, appassionato di tutti gli sport, “ama sudare”, della propria prestanza fisica fa un vanto e, senza fare troppa fatica, riesce bene in tutto, quando a diciannove anni scopre di avere la sclerosi multipla. Iniziano così il suo cammino di confronto e lotta con la malattia e la sua profonda evoluzione personale. Mentre costruisce il suo percorso terapeutico, si laurea in Ingegneria gestionale al Politecnico di Torino, trova lavoro all’Alenia Aermacchi e nel 2012 apre un blog, www.altezzaculo.it, dedicato ai suoi “pensieri settimanali”, riflessioni esistenziali dal punto di vista di chi sta seduto su quattro ruote, due grandi, due piccole. Nel 2014 tiene un ciclo di conferenze per le scuole, nell’ambito di Il testimone ai testimoni, percorso educativo – sportivo per la legalità, organizzato dall’omonima associazione e da Libera Associazione, nomi e numeri contro le mafie. Don Luigi Ciotti lo ha premiato come Campione nella vita.
Piemontese, trentacinque anni, vive in una splendida casa immersa nella natura, dove, nel tempo libero e quando non è in giro per il mondo, ama leggere, scrivere e occuparsi dei suoi bonsai.

STORIE IN TASCA

locandina_festival_2014_v4_web

STORIE IN TASCA“ FESTIVAL INTERNAZIONALE DI NARRAZIONE-3° EDIZIONE

Al via quattro giorni di teatro di narrazione con artisti italiani e internazionali

16-19 ottobre, Sala del Gonfalone del comune di Besozzo

Dal 16 al 19 di ottobre, presso la Sala del Gonfalone del comune di Besozzo, quattro giorni di spettacoli di teatro di narrazione in lingua italiana e inglese ad ingresso gratuito.

Storie in Tasca” aprirà ufficialmente giovedì sera alle ore 20.15. Nei tre giorni successivi, gli spettacoli saranno alle ore 18.30 e 20.30. Durante la pausa verrà offerto un aperitivo. Novità di quest’anno è uno spettacolo rivolto alle famiglie, che si terrà domenica 19 alle ore 16.

L’iniziativa è organizzata dal Club Teatro del CCR (Centro Comune di Ricerca dell’Unione Europea) di Ispra, sotto la direzione artistica di Alice Salvoldi di ASTheatre & Communication.

Il teatro di narrazione è una forma di teatro essenziale: il narratore evoca, dipinge il fondo della storia e abbozza i personaggi. L’immaginazione dello spettatore completa la magia. La gente pensa che siano le persone a fare le storie, ma in realtà è l’esatto contrario.” [cit. Terry Pratchett]

Questa 3° edizione ospiterà Mike Forbes e Dominic Kelly dall’Inghilterra mentre tra gli artisti italiani ci saranno Silvia Sartorio, Daniele Conserva, Dario Apicella, Nando Brusco, Associazione Bubamara e Gabriella Roggero.

Un particolare ringraziamento al Comune di Besozzo per la collaborazione e agli sponsor che hanno sostenuto il festival.

Per maggiori informazioni contattare direttamente il Club al numero 347-2582125 oppure via mail a info@eurartccr.com

Per visionare il programma completo degli eventi : http://www.eurartccr.com